Libri Laici

Posted By on 21 maggio 2016

Per il ciclo “Libri laici” non perdete il prossimo appuntamento!

Venerdì 27 maggio – ore 17.00 – BiblioteCanova, Isolotto

Ludovico Ariosto, Orlando furioso – Torino, Einaudi 2015.

a cura di Elena Corna

«Perc’ho molto bisogno, più che voglia,
d’esser in Roma, or che li cardinali
a guisa de le serpi mutan spoglia»
scriveva Ariosto, costretto per un certo periodo ad andare a lavorare a Roma e preoccupato di perdere la sua libertà di pensiero, a cui teneva moltissimo.
«…se a perder s’ha la libertà, non stimo
il più ricco capel che in Roma sia.»
Era uno che amava ragionare di testa sua, Ludovico; di conseguenza, il mondo dell’ Orlando Furioso è un mondo laico, in cui la provvidenza divina è assente, in cui sono possibili amori fra persone di culture diverse, in cui ci si diverte e in cui è lecito ironizzare su qualsiasi cosa. Naturalmente, l’Orlando fu subito messo all’Indice dei libri proibiti…


Comments

Comments are closed.